fbpx

Stelle ai lidi come per gli alberghi.

La proposta è stata dibattuta in commissione regionale ed ha accolto il parere favorevole di Confcommercio, Cna e Confindustria Puglia

In Regione Puglia, la IV commissione, presieduta da Donato Pentassuglia, incassa il parere favorevole delle organizzazioni sindacali delle aziende turistico balneari sulla proposta di legge (a firma dei consiglieri Mennea, Franzoso, Amati, Pentassuglia, Liviano D’Arcangelo, Gatta) in materia di “Modifiche alla legge regionale 11 febbraio 1999, n.11 (Disciplina delle strutture ricettive ex artt. 5, 6 e 10 della legge 17 maggio 1983, n.217 delle attività turistiche ad uso pubblico gestite in regime di concessione e delle associazioni senza scopo di lucro)”.

Il provvedimento intende qualificare le attività turistico balneari attraverso una classificazione degli stabilimenti balneari con l’attribuzione di stelle così come già accade per le strutture ricettive, fissando i requisiti previsti in relazione ai vari standards.
La Confcommercio, la CNA e Confindustria Puglia hanno espresso apprezzamento per l’iniziativa, considerato il ruolo degli stabilimenti balneari che presenta un’importanza strategica in Puglia con i suoi quasi mille km di costa. Le organizzazioni sindacali si sono impegnate a presentare a breve dei contributi scritti da sottoporre alla valutazione delle commissione, che esaminerà la proposta di legge nel corso della prossima seduta.

Articolo a cura di http://www.immediato.net


Contatta LIDIBALNEARI.it

Informazioni, Richieste, Segnalazioni, Preventivi










utilizza una email valida











[recaptcha]


Potrebbero interessarti