Concessioni demaniali accordo sulla proroga

In Senato arriva l’intesa che prevede di prorogare per i prossimi 15 anni l’esclusione della direttiva Bolkestein al comparto balneare. Lega e Movimento 5 Stelle hanno raggiunto un accordo, approvato anche dalle opposizioni, per estendere di 15 anni la durata di tutti i titoli degli stabilimenti balneari. La proposta è contenuta in un emendamento alla legge di bilancio che dovrebbe essere approvato a stretto giro. Le concessioni sono attualmente in scadenza il 31 dicembre 2020.
Il ministro Marco Centinaio, promotore del progetto, commenta: “Abbiamo raggiunto un primo obiettivo, fondamentale, in quanto ci consentirà di lavorare ancora meglio per trovare una soluzione definitiva e permetterà ai balenari di programmare le loro attività e fare gli investimenti che meritano. La partita però non si chiude qui. Adesso il mio impegno è quello di proseguire il tavolo tecnico con le Associazioni di categoria per prevedere l’uscita totale dalla Bolkestein”.

Una linea che ovviamente deve passare anche dal confronto con l’Europa: “E’ una questione di dignità e di difesa del nostro Paese. La Commissione europea dovrà necessariamente capire le nostre istanze”.

Articolo a cura www.newsrimini.it

Potrebbero interessarti